infografica procedurale – Esempio Microsoft

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest

Infografica procedurale

L’infografica di successo che analizzeremo in questo post è di tipo procedurale ed è stata realizzata da una delle società tecnologiche più importanti al mondo: Microsoft.

Lo scopo di questa infografica è informare il lettore su come usare al meglio uno dei prodotti proposti proprio dall’azienda statunitense. Ma non finisce qui perché il contenuto della rappresentazione è incentrato su alcuni passaggi da eseguire, e rientra quindi perfettamente nelle infografiche procedurali.

La spiegazione è molto semplice, i passaggi da eseguire sono solamente tre e delle frecce direzionali vi indicheranno in modo molto intuitivo l’ordine in cui dovrete eseguirli.

L’obiettivo dell’infografica è spiegare in maniera semplice e diretta come utilizzare al meglio uno dei prodotti dell’azienda, tramite passaggi da eseguire. In questo modo per il lettore risulterà estremamente facile mettere in atto ciò che l’azienda ha consigliato.

Stile dell’ infografica, struttura, opinioni

Per fare ciò, Microsoft ha puntato su un layout molto semplice e minimal, ma sicuramente bello da vedere. Si tratta di un’infografica pulita ed ordinata, non ci sono tanti cambi di carattere o font (ma solamente cose essenziali ad esempio titolo più grande, descrizione più piccola) né troppo immagini o icone.

infografica-procedurale- microsoft

Quello che ci è piaciuto molto e che a nostro avviso ha contribuito a rendere l’infografica molto più “leggibile” ed intuitiva, è stata la scelta di utilizzare un solo colore, il blu. Ovviamente sono stati poi utilizzate diverse tonalità di blu per alcuni elementi grafici e parti testuali.

Ma non sono presenti colori totalmente diversi come rosso, giallo, e così via. Crediamo sia una cosa importantissima, perché è in grado di rendere molto più piacevole il primo approccio con la rappresentazione. Il lettore non verrà “disturbato” da elementi o colori diversi. E’ presente il logo aziendale e il titolo dell’infografica nella parte alta della rappresentazione,  più un’immagine che rappresenta alcune apparecchiature elettroniche come PC e tablet. Subito dopo parte la vera e propria infografica procedurale. Praticamente in tre step Microsoft ha spiegato come aggiungere una firma ad Outlook. Ha quindi semplificato il processo, ma allo stesso tempo ha indicato tutti i passaggi essenziali da eseguire. Il risultato quindi, sarà sempre lo stesso.

Altri elementi

Ma c’è di più, perché Microsoft ha reso ancor più intuitivi i vari passaggi, e la loro conseguente memorizzazione da parte del lettore. Se guardate bene infatti, in tutti e tre gli elementi grafici sono presenti degli screenshot. Non sarà possibile sbagliare, infatti si potrà seguire sia il testo che le immagini. Infine nella parte finale dell’infografica, sulla destra, è stato inserita un’icona con un link di fianco. Ebbene, Microsoft ha dato la possibilità al lettore non solo di capire il procedimento tramite testo e immagini, ma gli suggerisce anche un posto dove trovare il video.

Questo elemento induce quindi ad effettuare un’azione da parte dell’utente.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest

Discover the incredible features to boost your page rank

Contact Information

872 Arch Ave.
Chaska, Palo Alto, CA 55318
hello@example.com
ph: +1.123.434.965

Find us here:
Leave us message